Soggiorno estivo a Saint-Dié-des-Vosges dal 20 al 27 luglio 2019

Rédigé par Thierry Labour

Du 20 juillet 2019 au 27 juillet 2019

Hanno contribuito a questa pagina di presentazione del soggiorno  Christophe Badonnel, i responsabili informatici e soggiorni.

La Bolle vue aérienne (photo La Bolle)

La Bolle – vista area (foto La Bolle)

Dopo Mittelwihr, Bitche e Bussang, seremo di nuovo nel massiccio dei Vosgi questa estate 2019. Su invito di Christophe Badonnel e d’una squadra formata intorno a lui, soggiorneremo a Saint-Dié-des-Vosges e percorreremo dei nuovi angoli dei Vosgi.

 

Mappa del contesto

Situata sulle sponde della Meurthe ai piedi di quattro massicci montagnosi  (l’Ormont, la Bure, la Madeleine e il Kemberg) Saint-Dié-des-Vosges è equidistante da Nancy e Strasbourg. La sua latitudine è di 338 metri con un punto culminante a 901 metri (Roche du Sapin Sec nel massiccio dell’Ormont).

 

Saremo accolti dal Villaggio Vacanze La Bolle (Cap France), ubicato a meno di 10 minuti dal centro città. Situato in ampio parco, è composto da chalet e da un grande edificio composto di camere, di sale diverse, dal ristorante (parzialmente a self service) e da spazi comuni. Le due piscine (riscaldate), lo spazio benessere e la spa, i tavoli da ping pong il campo di bocce, etc. saranno a nostra disposizione. Ogni sera saranno proposte delle animazioni dal Villaggio Vacanze. Seremo alloggiati in camere doppie con bagno.

Troverete qui sotto le rubriche :

  • Presentazione della regione
  • I circuiti
  • Alloggio
  • Nota del Consiglio d’Amministrazione
  • Iscrizione
  • Raduno comune Club des Cent Cols e BIG
  • Altre attività o visite

Presentazione della regione di Saint-Dié-des-Vosges

Situata sulle sponde della Meurthe ai piedi di quattro massicci montagnosi  (l’Ormont, la Bure, la Madeleine e il Kemberg) Saint-Dié-des-Vosges è equidistante da Nancy e Strasbourg. La sua latitudine è di 338 metri con un punto culminante a 901 metri (Roche du Sapin Sec nel massiccio dell’Ormont).

Wikipedia ci offre una breve storia della città.

Capo-luogo d’un “ban” merovingio, la città di Saint-Dié-des-Vosges si è consolidata grazie a dei presigiosi monasteri e santuari cristiani, che accoglievano pellegrini e malati. Se nel XII secolo, la chiesa Saint-Dié eretta in capitolo e i suoi canonici provarono a fondare una città intorno al loro collegio, è nel secolo successivo che la città naque davvero grazie ad un’associazione tra il duca di Lorena e il collegio.

Dopo l’incendio del 27 luglio 1757 nel centro città, il grande viale è stato ricostruito sotto Stanislas, un urbanistica francese promuove arterie e ponti, come la via Stanislas la via delle Trois-Villes, il Grande Ponte… La città si sviluppa con la benedizione delle autorità francesi. Centro di sottodelegazione, unisce amministrazione forestale, giustizia e soprattutto vescovato (eretto nel 1777).

Il comune ha conosciuto uno sviluppo industriale, specialmente nella tessitura, tra il 1830 e il 1890. E’ conosciuta per il suo mercatino di fine settembre, erede delle sue fiere autunnali.  

La città prende il suo nome del cristiano Saint Dié, fondatotore di “ban” e “moine chorévêque” (ciè vescovo di campagna) di rito colombaniano (da san Colombano, monaco irlandese), chiamato in latino  Deodatus, in francese  Déodat o Dieudonné, abbreviato nell’uso in Dié. Per molto tempo chiamato Saint-Dié, il comune ha preso ufficialmente il suo nome attuale di  Saint-Dié-des-Vosges  a partire dal 29 dicembre 1994.”

La regione che percorreremo fa parte degli Hautes Vosges Lorraines. Si trovano molte rocce di grès dei Vosgi dal caratteristico colore, delle belle foreste ben mantenute, percorse da numerosi cammini molto accessibili. Il grès ha la tendenza a sgretolarsi nel tempo e troveremo quindi molta sabbia sulle piste e sui sentieri. Le valli sono piuttosto larghe e accessibili, e molti dei nostri circuiti resteranno a delle altitudini modeste  (inferiori a 800 o 1000 m).

Saremo accolti dal Villaggio Vacanze La Bolle (Cap France), ubicato a meno di 10 minuti dal centro città. Situato in ampio parco, è composto da chalet e da un grande edificio composto di camere, di sale diverse, dal ristorante (parzialmente a self service) e da spazi comuni. Le due piscine (riscaldate), lo spazio benessere e la spa, i tavoli da ping pong il campo di bocce, etc. saranno a nostra disposizione. Ogni sera saranno proposte delle animazioni dal Villaggio Vacanze. Seremo alloggiati in camere doppie con bagno.

I percorsi

Ogni giorno vi sarà proposto un circuito stradale e uno MTB (oltre, probabilmente, qualche circuito libero). Sono tutti per lunghezzza, dislivello e difficoltà accessibili a tutti i nostri associati. Tutti i percorsi MTB sono stati verificati sul terreno.  I circuiti MTB combineranno in generale passi stradali e mulattieri, per la maggior parte del tempo su strade e piste molto ciclabili. Troverete maggiori dettagli e una quotazione semplice dei circuiti nelle descrizioni degli stessi (nell’opuscolo in corso di preparazione e sul sito).

All’inizio o alla fine di due di questi circuiti, sarà proposta un’attività turistica ai ciclisti (e ai loro accompagnatori); la visita alla chiesa romana di Champ-le-Duc, e la visita di una antica segheria idraulica (chiamata “haut fer”), ancora in funzionamento, trasformata in museo.

Il raduno annuale del Club des Cent Cols :

 

Avrà luogo al col de Crenée FR-88-0550  (stradale da un lato e mulattiero dall’altro)  (https://www.centcols.org/util/geo/visuGen.php?code=FR-88-0550)  Ci sarà spazio per i festeggiamenti, l’aperitivo e il pic nic. I pic nic saranno presi al centro, come tutti gli altri giorni, non  ci sarà ristorazione sul posto. Una soluzione alternativa sarà disponibile in caso di cattivo tempo.

Col de la Crenée (photo C Badonnel)

Il passo si trova nel campo celtico della Bure. Sito archeologico classificato Monumento Storico nel 1982, la Bure è, in Lorena, il secondo sito archeologico per grandezza dopo quello di Grand.

L’alloggio

Village CAP France “La Bolle”, 34 chemin du Réservoir, 88100 Saint-Dié-des-Vosges

Tel : +33 (0)3 29 56 13 11

Mail : labolle@wanadoo.fr

Sito : https://la-bolle.fr/

Abbiamo riservato per il momento 80 posti. In funzione delle iscrizioni abbiamo la possibilità di aumentare il numero delle camere (non in modo illimitato). I letti saranno fatti all’arrivo e gli asciugamani da bagno saranno forniti.

 

Altre possibilità d’alloggio :

 

A Saint-Dié-des-Vosges, non c’è più il camping ma avete un’area di campeggio posta a circa 5 km con tutte le facilitazioni necessarie (6 euro per notte).

https://www.campercontact.com/fr/france/lorraine-54-55-57-88/saint-die-des-vosges/52332/aire-de-camping-car-saint-die

 

Camping

 

Corcieux (situato a  17 km dal centro di vacanze) :

Camping au Mika

https://www.camping-au-mica.fr

8 route du Plafond

88430 Corcieux

 

La Chapelle-devant-Bruyères (situato a  21 km dal centro) :

Camping les Pinasses

https://www.camping-les-pinasses.fr

215 route de Bruyères

88600 La Chapelle-devant-Bruyères

 

Chalets

Gerbépal (situato a  21 km dal centro) :

http://ulrikeschmitt.wixsite.com/lescascadelles

nours.travel@orange.fr

 

Per qualsiasi informazione complementare, non esitate a contattare l’Ufficio del Turismo intercomunale di  Saint-Dié-des-Vosges.

www.tourisme-saint-die-des-vosges.fr

+33 (0)3 29 42 22 22

Nota del Consiglio d’Amministrazione

Se alloggerete altrove rispetto al villaggio vacanze, siete pregati, tuttavia, di avvisarci della vostra parteciapzione al soggiorno, e questo per tre buone ragioni :

  1. Per poter dimensionare correttamente gli eventi comuni    (riunioni informative, brindisi d’arrivo e partenza).
  2. Per poter prevedere una ripartizione in più gruppi sui percorsi per migliorare la sicurezza di ciascuno.
  3. Per una migliore gestione di tutti gli imprevisti da parte degli organizzatori.

Iscrizioni

Iscrizioni :

 

Per iscrivervi scaricate il modulo dal sito, attenzione, il modulo d’iscrizione  comprende due pagine : l’iscrizione propriamente detta (vogliate compilare tutte le parti che vi riguardano e firmare in fondo alla pagina), e le condizioni di funzionamento del “fondo di solidarietà” che dovrete egualmente firmare. Se avete in progetto di farvi accompagnare dal vostro comagno/compagna, provvedete ad iscriverlo/a precedentemente come membro/a associato/a presso il vostro Delegato Territoriale e non dimenticate di mettere il suo N° di membro associato nella’apposita casella. Se, e solamente se, un partecipante non è tesserato FFCT, bisogna prendere l’assicurazione obbligatoria, La partecipazione al fondo di solidarietà è incluso nel costo dell’iscrizione.

Potete regolare l’importo dell’iscrizione con bonifico bancario sul conto del Club. Tenendo conto dei costi supplementari per l’incasso non accetiamo i pagamenti PayPal.

L’elenco dei membri si fa nell’ordine di invio dell’assegno (questo è possibile solo per assegni francesi) o dell’emissione del bonifico. Per il primo fa fede il timbro postale, per il secondo vogliate inviarci una copia dell’ordine di bonifico. Se il soggiorno sarà completo, sarà attivita una lista d’attesa, funzionante con le stesse regole di priorità dell’assegnazione delle iscrizioni dirette.

 

Trombinoscopio, è una novità :

 

Quando ci troviamo nei soggiorni (e nelle altre manifestazioni), incontriamo molti amici e delle faccie conosciute ma non siamo sicuri di conoscere tutti i loro nomi, e non sempre osiamo chiederlo. Per tentare di rimediare, come annunciato a Bédoin, proponiamo di fornire ad ogni partecipante al soggiorno, un trombinoscopio dei presenti molto semplice, con la foto, il nome e il N° di socio di tutti quelli che avranno trasmesso (sia prima che al momento dell’iscrizione) la loro foto e l’autorizzazione a pubblicarla sulla pagina trombinoscopio del sito web del Club. Potete inviare una foto digitale del vostro viso, solamente, in formato JPG di buona definizione, con un rapporto lunghezza/altezza di  ¾, menzionando bene il vostro nome e  N° di associato, a photodemembre@centcols.org, o direttamente a  séjours@centcols.org che la trasmetterà. Barrate la casella SI o NO sul modulo d’iscrizione a seconda che accettiate o meno. Nel caso in cui la casella non fosse barrata, la risposta sarà considerata come negativa, Se inviate una foto cartacea con il modulo d’iscrizione, questa non sarà utilizzata per il trombinoscopio del soggiorno.

 

Suggerimenti di visite nei dintorni di Saint-Dié 

SAINT-DIE-DES-VOSGES

  • Galleria 36ème art
  • Museo TRAINLAND
  • Museo Pierre Noël
  • La cattedrale
  • La torre della liberté
  • La cascata delle Molières

 

PAYS DES ABBAYES

  • Museo VELOSOLEX (Senones)
  • Abbazie (Etival, Clairefontaine, Moyenmoutier, Senones)

 

LAC DE PIERRE PERCEE Segheria della Hallière (Celles-sur-Plaine)

 

HAUTES VOSGES

  • Confiserie des Hautes Vosges (Plainfaing). L’impresa agro-alimentare più visitata di Francia.

Raduno comune Club des Cent Cols e BIG

In seguito ai contatti tra i due Presidenti, di cui abbiamo dato conto nelle ultime pubblicazioni, i due club hanno deciso di organizzareun raduno comune (scambio di buone parole, incontri, etc…). Questi avrà luogo il giorno succesivo all’ultimo giorno del nostro soggiorno a Saint-Dié, il

domenica 28 luglio a Schliffkopf (D-BIG 168) alle ore 12

Questo BIG è molto vicino al passo stradale  Kohlgrube (DE-BW-0998). Tutti i membri delle due associazioni sono calorosamente invitati.

Schliffkopf raduno CCC-BIG

Per facilitare l’organizzazione, vi ringraziamo di farci sapere su  sejour@centcols.org la vostra intenzione a partecipare  a questa manifestazione.

Per raggiungere e Schliffkopf, sono stati tracciati due percorsi :

  • Un parcorso stradale di 74 km, 1700 m di dislivello con 11 passi.
  • Un parcorso VTT di 48 km, 1300 m di dislivello con 10 passi .

Per questi due circuiti, le tracce GPS come una descrizione del percorso stradale saranno messi a disposizine sul sito in primavera. Questi circuiti non sono stati oggetto di sopralluogo e quindi i partecipanto li percoreranno sotto la propria responsabilità.

Oberkirch è situtata a circa 130 km da Saint-Dié, a est di Strasburgo (meno di due ore di strada).

Per facilitare la partecipazione,  Christophe Badonnel a negoziato delle tariffe e fatto una pre prenotazione di una quindicina di camere presso un Hotel di Oberkirch :
Hôtel Renchtalblick,
Bellensteinstr. 9,
D-77704 OBERKIRCH
Tel +49 (0)7802 92520, info@renchtablick.de
Le tariffe per la  1/2 pension (cena-colazione-tassa di soggiorno) per persona sono di :
64,50€ per camera a 2 (per coppie)
60,00€ per camera a  3
55,50€ per camera a 4

Christophe si è proposto per gestire le iscrizioni e le relazioni con l’albergo,contattatelo perciò per iscrivervi e regolare il vostro soggiorno.
Christophe Badonnel, badonnel.christophe@wanadoo.fr , tel : +33 6 78 87 33 67

Altri alberghi sono presenti in zona, in particolare :
Hôtel Haus am Berg
Am Rebhof 5
77704 OBERKIRCH
info@haus-am-berg-oberkirch.de
lo si può trovare su :
https://portal.toubiz.de/renchtal/ukv/search?reset=1&box=0

c’è un’area camping nel villaggio :
Rencheallée
77704 OBERKIRCH